Famiglia

3 modi per aiutare l’indipendenza di tuo figlio

Scritto da Chiara "machedavvero" il Commenti (0)

Sta crescendo: magari va già a scuola e si sente ‘grande’ ma certi atteggiamenti rimangono proprio quelli del bimbo piccolo. Chiede aiuto anche per cose che potrebbe essere capace a fare e forse non realizza quanta soddisfazione gli darebbe riuscire a rendersi un pochino più indipendente. Ecco tre modi per aiutarlo:

  1. Fategli ‘preparare la colazione’ – può essere una buona idea quella di lasciargli a portata di mano, senza che quindi debba arrampicarsi o aprire sportelli, un ‘kit base’ per la colazione con latte e cereali o biscotti. L’ho fatto una volta con Viola ed era felicissima di non averci svegliato ma averci ‘preparato la colazione’, con latte nelle tazze e biscotti tutti intorno.
  2. Etichettate i cassetti – vestirsi da solo? Forse ha già l’età per farlo, o quantomeno quella per scegliersi i vestiti da solo/a senza dimenticare nulla. Per aiutarlo, potete stampare queste etichette, dal blog Modern Parents Messy Kids.
  3. Rendetelo responsabile per i compiti – qui il giorno di consegna dei compiti è il martedì. Sia che da voi siano settimanali che giornalieri, insegnate a vostro figlio che i compiti sono una sua responsabilità, controllando ogni sera di averli fatti tutti o scrivendoli su una lavagnetta in cameretta, per poi cancellarli una volta finiti.

3 modi per aiutare l’indipendenza di tuo figlio

Photo Credits: Chris Yarzab

ARGOMENTI TRATTATI

Educare i figli

COMMENTI (0)

Non ci sono commenti per questo articolo

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.