Movimento

Bambini esuberanti? Sport di contatto!

Scritto da Elio Volta il Commenti (1)

Se avete un bambino molto vivace e a volte “aggressivo” sarebbe utile indirizzarlo verso sport “fisici” e di contatto, dove poter incanalare positivamente la sua aggressività.

Per quanto concerne gli sport di squadra, il rugby e la pallanuoto rappresentano sicuramente scelte azzeccate.

Sono sport molto belli e affascinanti, dove il fair play è sempre presente e l’ambiente che solitamente si incontra è molto positivo ed accogliente.

Negli sport individuali tutte le arti marziali e gli sport di combattimento come la scherma, il judo, il karate aiutano il bambino vivace a confrontarsi fisicamente con l’avversario in modo corretto.

Attraverso queste discipline il bambino apprende e accetta inoltre un codice comportamentale ben preciso, rispettando le regole e l’etichetta dello sport.

In questi sport anche i bambini un po' aggressivi troveranno più facilmente la possibilità di sfogarsi, imparando in modo naturale a rispettare compagni ed avversari.

Bambini esuberanti? Sport di contatto!

Photo Credits: StCartmail

ARGOMENTI TRATTATI

Sport per bambini

COMMENTI (1)

Mik1
Mag. 4, 2014, ore 17:58

Interessante per chi come me ha un figlio che ha raggiunto l'età adatta per cominciare a praticare uno sport.

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.