Alimentazione

I grassi non sono così "cattivi"

Scritto da Francesca Scazzina il Commenti (1)

È importante ricordarci che negli alimenti non tutti i grassi sono uguali... anzi! Quindi, è scorretto pensare ai grassi in modo negativo; infatti, i grassi comunque devono essere una fonte importante della nostra energia quotidiana. Le recenti indicazioni dicono che in una dieta equilibrata, dai 3 anni in su, i grassi devono apportare dal 20 al 30%*

Quindi è solo una questione di scelta! Bisogna preferire gli oli come condimenti al posto del burro (soprattutto l'olio extravergine di oliva),

I grassi non sono così "cattivi"

bisogna aumentare il consumo della frutta secca a guscio (mettiamo un po' di mandorle, noci, pistacchi qua e là nelle ricette!),

I grassi non sono così "cattivi"

bisogna mangiare più pesce (soprattutto il pesce azzurro di piccole dimensioni) al posto della carne (soprattutto carne rossa).

I grassi non sono così "cattivi"

Infine, bisogna evitare i grassi trans (associati a numerosi danni per la salute) scegliendo alimenti che riportano in etichetta "senza grassi idrogenati". Gli acidi grassi trans si trovano soprattutto dentro a snack, merendine e patatine di scarsa qualità nutrizionale.

*LARN, 2012. (www.sinu.it/html/pag/nuovi_larn.asp)

 

Photo Credits:
Kevan
IainBuchanan
Andrea_Nguyen

COMMENTI (1)

Robertofix
Apr. 8, 2014, ore 16:59

ottimi questi suggerimenti grazie....

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.