Famiglia

La mamma di oggi? Non rinuncia al lavoro

Scritto da Chiara "machedavvero" il in La mamma Commenti (1)

La ricerca è stata condotta in occasione di Talent Donna, in collaborazione con l'istituto di ricerca ISPO. Secondo le 505 donne italiane intervistate, che hanno avuto un bimbo tra il 2000 e il 2013, le mamme non rinunciano al lavoro e non vogliono rinunciarci.

Anche se lavoratrici precarie, oggi quasi 3 donne su 4 rientrano al lavoro dopo la maternità, nella stessa posizione o in un diverso posto di lavoro.
Nella maggioranza dei casi (8 su 10) chi lascia il lavoro non lo fa per scelta personale, perché per le mamme italiane il lavoro non è solo una necessità economica ma anche una soddisfazione.
Il 97% dichiara che un lavoro gratificante è fonte di autostima e per il 77% realizzarsi sul lavoro facilita un rapporto più positivo con il bambino.

Per il 91% del campione, in Italia mancano adeguate soluzioni per aiutare i genitori e la conciliazione famiglia-lavoro. Il 66% ricorre quindi all'aiuto di nonni e parenti.
Solo la metà delle mamme ha avuto accesso ad agevolazioni come orari flessibili e congedi parentali ma, nonostante la fatica, le difficoltà non sembrano insormontabili e il 75% sta cercando nuove strade.

Chi è riuscita, spesso lo ha fatto anche grazie alle opportunità offerte dalla rete.

Com'è cambiato il vostro rapporto con il lavoro dopo la maternità? Raccontatecelo.

La mamma di oggi? Non rinuncia al lavoro

Photo Credits: ma che davvero?

COMMENTI (1)

Truciola1978
Nov. 10, 2013, ore 20:56

io ho lasciato dopo il primo figlio. ho preferito fare la mamma a tempo pieno. quando saranno più grandi cercherò un part time.

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.