Movimento

Giocare, sporcarsi e rischiare sono attività positive!

Scritto da Elio Volta il Commenti (4)

Salire sugli alberi o rotolarsi nella neve: solo così si possono assaporare i piaceri della vita. Se avete meno di 12 anni e non avete mai corso sotto la pioggia o guardato l'interno di un albero, è bene che iniziate a darvi da fare. A dirlo è il National Trust che, per schiodare i bambini da computer e tv, ha stilato una lista di "50 cose da fare prima degli 11 anni e tre quarti", come camminare in equilibrio su un tronco caduto o mangiare una mela appena colta: la maggior parte dei ragazzi non l'ha mai fatto.

E un bambino su tre non si è mai arrampicato su un albero. Queste statistiche hanno portato l'Ente Britannico a dichiarare guerra a quello che il pedagogista americano Richard Louv ha chiamato "disturbo da deficit di natura".

L'obiettivo comune a tutte le attività identificate è quello di restituire ai bambini il rapporto con la natura ed aiutarli a riscoprire emozioni e sensazioni che nessun videogioco potrà mai dare loro.

Per saperne di più, ecco il sito in cui potrete trovare la lista completa delle 50 attività.

Giocare, sporcarsi e rischiare sono attività positive!

Photo Credits: bryanhanson1956

ARGOMENTI TRATTATI

Sport per bambini

COMMENTI (4)

Jennhy
Nov. 30, 2012, ore 19:25

importantissimo stare a contatto con la natura

Jennhy
Nov. 30, 2012, ore 19:26

magari arrampicarsi su un albero non e' necessario!

Jennhy
Nov. 30, 2012, ore 19:26

ma stare all'aria aperta si'

Giugaro
Gen. 17, 2013, ore 11:28

Condivido appieno e vado subito a controllare il sito segnalato per vedere cosa far fare a mio figlio nei prossimi pomeriggi (tempo permettendo).

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.