Movimento

Giochi per "Piccolini": attenti al lupo, la saetta e toc toc

Scritto da Elio Volta il Commenti (3)

Attenti al lupo

Tutti i bambini da un lato della palestra o del giardino, dalla parte opposta un bambino: il bambino "lupo".
Quando le "pecore" scappano dal recinto, il "lupo" le cattura e le porta nella sua tana.
Una volta uscite dal recinto le pecore non possono più entrare. Il gioco termina quando il "lupo" ha preso tutte le "pecore".
Con questo gioco si migliora la destrezza e si impara a gestire gli spazi (vicino-lontano) in relazione alla posizione sia del lupo che dei compagni.
Varianti del gioco: il numero di bambini è in relazione agli spazi a disposizione.

La saetta

I bambini corrono liberamente, "la saetta" deve cercare di toccare il maggior numero di bambini.
I bambini "fulminati" rimangono fermi, in piedi a gambe divaricate e braccia in fuori; possono tornare a correre solo se un compagno li tocca su una mano.
Questo gioco permette di imparare a gestire lo spazio in modo corretto e insegna ai bambini il principio di collaborazione con i compagni.
Varianti del gioco: le "saette" devono essere in numero proporzionale a spazi e giocatori: per liberare i "fulminati" bisogna passare sotto le gambe.

Toc Toc

Bambini seduti a terra a gambe incrociate sparsi per la palestra o in un giardino aspettano un compagno che li tocchi per alzarsi e rincorrerlo.
Allo scadere del tempo prestabilito (10 secondi circa), chi scappava si siede a terra mentre chi correva toccherà un altro bambino cambiando il ruolo.
Con questo gioco si migliorano sia la destrezza che la capacità di reazione.
Variante del gioco: se l'insegnante o il genitore dice "Cambio!" i due bambini invertono i ruoli.

Giochi per "Piccolini": attenti al lupo, la saetta e toc toc

Photo Credits: SimonWhitaker

ARGOMENTI TRATTATI

Sport per bambini

COMMENTI (3)

Danilo23
Mag. 15, 2012, ore 16:59

toc toc è l'unico che mi ricordo hehe

Nikolau
Mag. 30, 2012, ore 15:23

noi lo chiamavamo Fazzoletto pio pio dalla filastrocca che lo accompagnava

Elio Volta
Mag. 30, 2012, ore 15:58

Fazzoletto pio pio.. bellissimo nome, come bellissimo era giocare per ore e ore con gli amici all'aria aperta!!!

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.