Mini Fusilli con ricotta, pomodoro, erbette e prosciutto

Scritto da Academia Barilla il Commenti (4)

Portata:

Primo

Divertimento:

hathat

Tempo:

0h 30m

Difficoltà:

Medio

INGREDIENTI

  • 320 g Mini Fusilli Piccolini
  • 80 g Passata di pomodoro
  • 70 g Prosciutto cotto
  • 50 g Erbette
  • 50 g Ricotta
  • 30 g Burro
  • 10 g Cipolla tritata
  • q.b. Olio extravergine di oliva
  • un pizzico Zucchero
  • q.b. Sale e pepe

Fate sciogliere il burro in una padella, unite il prosciutto tagliato a dadini e lasciatelo rosolare per qualche istante. In una casseruola a parte mettete l'olio con il pomodoro, insaporite con sale, pepe e un pizzico di zucchero (consigliato per ridurre l'acidità del pomodoro). Fate cuocere il sugo per circa 7-8 minuti, poi unite la ricotta stemperandola bene. Lessate le erbette in acqua bollente, scolatele e sminuzzatele grossolanamente. A questo punto versate nella salsa il prosciutto e le erbette. Cuocete la pasta in abbondante acqua bollente salata, scolatela e conditela in padella con il sugo facendola saltare. Servite subito.

Lo chef Consiglia

Per rendere ancora più gradito questo piatto, soprattutto ai più piccoli, potete frullare le erbette al mixer. Questa ricetta, ben bilanciata sotto il profilo nutrizionale, fornisce un buon apporto di fosforo, elemento essenziale per lo sviluppo osseo e per il funzionamento del sistema nervoso, e soprattutto di vitamina B1, preziosa per il suo ruolo nel metabolismo, in particolare per il processo di trasformazione in energia dei carboidrati.

COMMENTI (4)

Becky76
Giu. 13, 2012, ore 09:07

buone!!!!

Cristina677 (Napoli)
Set. 8, 2012, ore 12:46

Sembra buono!!!

[email protected]
Gen. 6, 2013, ore 19:01

buona!!! la pasta con il pomodoro e la ricotta me la preparava la mia mamma quando ero piccola.......era buonissima!!!!!!!!

Consuelo25 (Gallarate)
Set. 29, 2013, ore 15:44

Da provare sicuramente

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.