Primavera, c'è aria di pic-nic!

Scritto da Progetto Scuole il Commenti (3)
Primavera, c'è aria di pic-nic!

Cucinare con i figli, ecco una bella occasione per collaborare e creare assieme quel che poi mangeremo. E siccome i bambini dimostrano di apprezzare di più i piatti che hanno contribuito a preparare, allora è proprio il caso di farci aiutare! Già dai 3 anni, infatti, i bambini possono predisporre gli ingredienti e mescolare quelli freddi, impastare, usare gli stampini, sminuzzare ortaggi ed erbe aromatiche, tagliare formaggi morbidi...

Ricordiamoci che l'imitazione favorisce l'apprendimento. Quindi, armiamoci di pazienza e mostriamo loro come si fa in cucina!

Pronti? Laviamoci le mani, mettiamoci il grembiule e prepariamo insieme qualcosa di buono e adatto a tutta la famiglia. E non dimentichiamo i consigli di Chef Max! Prima e durante la preparazione, commentiamo con i più piccoli quello che sta accadendo:
- Che cos'è? Come si chiama? Che cosa pensi che ne verrà fuori?
- Cerchiamo di cogliere le emozioni dei bambini: sono sereni? Sono eccitati nel fare delle cose con i genitori? Mangiano con piacere ciò che hanno contribuito a preparare? Sono più disposti a stare a tavola?

Un'idea per un pic-nic di primavera?

POMODORI RIPIENI DI RISO CON MOZZARELLA E OLIVE

Ingredienti: Pomodori maturi g 800; Riso g 130; Olive verdi dolci g 70; Mozzarella g 280; Basilico fresco, sale q.b.; Olio g 30.

Preparazione
Lavare i pomodori e asciugarli; tagliarli a metà in orizzontale, svuotarli dei semi e porli a scolare capovolti. Lessare il riso, quindi scolarlo, condirlo con un trito di olive e con una parte di mozzarella che avrete tritato. Riempire i pomodori con il composto e guarnire con basilico. Aggiungere sul piatto la rimanente mozzarella tagliata a fettine.

Un piatto completo che risolve in un'unica, fresca soluzione la combinazione "primo e secondo piatto con contorno". Il pomodoro crudo arricchisce il piatto di vitamine indispensabili per i processi di accrescimento e il formaggio apporta una buona quota di calcio.

Il ruolo dei bambini? Intanto si potrebbe fare la spesa insieme, magari predisponendo una lista della spesa disegnata (se i bambini non sanno ancora leggere) e andare al supermercato proprio come si andrebbe a una caccia al tesoro! Poi possiamo chiedere ai bambini di lavare e asciugare i pomodori, e se hanno almeno 5 anni potranno provare a tagliare i pomodori con un coltello di plastica. Possono anche lavorare con le mani la mozzarella e fare delle listarelle. Quando il riso sarà freddo, potranno riempire i pomodori e disporli per il servizio.

Per chiudere in bellezza, possiamo invitare i bambini a fare un disegno della ricetta, un divertente stratagemma per invogliarli a pensare a quello che abbiamo fatto, a commentarlo con i colori e la creatività. In alternativa, chiediamo loro di fare un disegno per gli invitati!

LINK
Ricette a 4 mani

ARGOMENTI TRATTATI

Ricette per bambini


"A mangiare bene si comincia da Piccolini" è un progetto educativo e di comunicazione pubblicitaria con fini informativi* promosso da Piccolini Barilla per i bambini sopra i 3 anni.
*Ai sensi dell'art.22 del Codice di Consumo e dell'art.7 del codice di Autodisciplina Pubblicitaria.

COMMENTI (3)

Soniae
Giu. 4, 2014, ore 13:59

buonissimi..

Soniae
Giu. 4, 2014, ore 14:00

buonissimi..

Soniae
Giu. 4, 2014, ore 14:00

buonissimi..li farò con i miei 3 piccoli...

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.