Giocare in famiglia: a scuola di vita!

Scritto da Progetto Scuole il Commenti (0)
Giocare in famiglia: a scuola di vita!

Nei bambini il gioco non è solo svago, ma un elemento fondamentale per la crescita, per farli relazionare con gli altri e con il mondo sperimentando abilità cognitive e motorie.

Quindi, primo passo: motivarli! Ma come? Consideriamo che tra i 3 e i 5 anni sono già in grado di coltivare interessi perciò proviamo a proporre loro giochi creativi e manuali in cui possano diventare protagonisti attivi insieme a noi.

Cosa privilegiare? Quando giochiamo con i più piccoli cerchiamo di mettere in risalto l'aspetto sensoriale: suoni, luci, colori, movimento. E quando ci dedichiamo ai più grandi? Proviamo a coinvolgerli in giochi di ruolo e di squadra che possono essere inventati sia in casa che all'aperto. Fondamentale a livello educativo e sociale sarebbe scegliere quelli in cui sono forti sia la relazione che la sperimentazione delle regole dello stare insieme.

LINK

Via libera a pasta e fantasia
Faccia di pasta

 

Photo Credits: dullhunk

ARGOMENTI TRATTATI

Attività per bambini


"A mangiare bene si comincia da Piccolini" è un progetto educativo e di comunicazione pubblicitaria con fini informativi* promosso da Piccolini Barilla per i bambini sopra i 3 anni.
*Ai sensi dell'art.22 del Codice di Consumo e dell'art.7 del codice di Autodisciplina Pubblicitaria.

COMMENTI (0)

Non ci sono commenti per questo articolo

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.