Cucinare, uno sport di squadra!

Scritto da Progetto Scuole il Commenti (2)
Cucinare, uno sport di squadra!

Eh sì, le vacanze sono davvero finite! Il ritorno ai soliti ritmi di vita non è sempre semplice... le nostre giornate diventano più frenetiche e caotiche, ma una buona regola per tutti è cercare di fare in modo che i nostri figli avvertano il minor disagio possibile. Per esempio, esaltando le tante, possibili nuove esperienze che settembre porta con sé! Tipo? Beh, un po' di movimento al riparo dal caldo di agosto! Sport o gioco che sia, è questo il momento di rimettersi in moto.

E se abbiamo figli un po' pigri, poco attratti dall'idea di impegnarsi in una regolare attività fisica? Cerchiamo di invogliarli ad avvicinarsi allo sport organizzando pomeriggi "movimentati" a cui inviteremo i loro amici. All'aria aperta, finché il tempo lo permette!

E l'alimentazione?

La carica arriva in gran parte dalla colazione: di giorno in giorno alterniamo latte, orzo, pane, fette biscottate o biscotti, miele, marmellata, yogurt e frutta; non trascuriamo poi lo spuntino e la merenda di metà pomeriggio! Una fetta di crostata fatta in casa o un semplice frutto sono l'ideale per dare energia prima di iniziare l'attività sportiva!

Idee invece per un pranzo che unisca gusto e principi nutritivi importanti per chi sta crescendo? Ok, tutti in cucina a preparare.

MINI PENNE RIGATE CON CREMA DI PARMIGIANO REGGIANO E PROSCIUTTO

Ingredienti:
320g Mini Penne Rigate Piccolini
100g piselli
5g erba cipollina
2 cucchiai olio extravergine di oliva
150g prosciutto cotto
60g Parmigiano Reggiano
120ml latte
q.b. sale

Fate dei cubetti di prosciutto cotto e fateli rosolare nell'olio. Quando saranno ben dorati, scolate l'olio in eccesso. Lessate poi i piselli in acqua bollente per circa 3 minuti e uniteli ai cubetti di prosciutto. Aggiungete inoltre il latte e il Parmigiano Reggiano e fate cuocere il tutto a fuoco basso, mettendo la giusta quantità di sale. Cuocete in acqua bollente salata le Mini Penne Rigate e, quando saranno al dente, scolatele e versatele nella padella con il condimento, facendole saltare per circa mezzo minuto. Per ultimo cospargete con erba cipollina tritata e servite.

Come possiamo farci aiutare dai bambini? Ad esempio, facendo riempire a loro i contenitori con gli ingredienti oppure la pentola d'acqua, usando bottiglie di plastica non troppo pesanti. Perché non chiedere il loro contributo anche per spezzettare l'erba cipollina o per sfilacciare le fette di prosciutto cotto? I più grandicelli poi potranno cimentarsi in questa attività con un coltello di plastica.

Non dimentichiamo inoltre, durante l'attività sportiva, di far bere acqua ai nostri figli, evitando così che si disidratino.

LINK
Ricette a 4 mani

 

Photo Credits: Jean-Marc Liotier

ARGOMENTI TRATTATI

Ricette per bambini


"A mangiare bene si comincia da Piccolini" è un progetto educativo e di comunicazione pubblicitaria con fini informativi* promosso da Piccolini Barilla per i bambini sopra i 3 anni.
*Ai sensi dell'art.22 del Codice di Consumo e dell'art.7 del codice di Autodisciplina Pubblicitaria.

COMMENTI (2)

Manulu
Nov. 7, 2012, ore 14:29

Io cerco di coinvolgere sempre tutte e due le mie figlie (di 6 e 3 anni e 1/2), anche se non sempre ottengo il loro aiuto :-(

Robertofix
Giu. 22, 2014, ore 21:06

tutto a posto dopo iniziano gli allenamenti e si paRTE ALLA GRANDE...

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.