Tavola allegra con verdura e frutta

Scritto da Progetto Scuole il Commenti (1)
Tavola allegra con verdura e frutta

Tutti a tavola! C'è qualcosa di meglio di una tovaglia imbandita per condividere un momento di relax, mischiare caratteri, scoprire nuove amicizie? Davanti a una partita, alla fine di una giornata di mare, in occasione di un compleanno. Il periodo, poi, è più che mai indicato: vacanze, sole splendente che fa crescere frutta e verdura...

E a tavola si scoprono nuovi sapori, abitudini diverse. Che ne dite di un commensale che non mangia carne, per esempio? Vegetariano, sì. Niente paura, però qui ci vuole un buon lavoro di squadra! Le ricette a 4 mani, lo sappiamo, danno indicazioni per condividere la preparazione del pasto, l'apparecchiatura della tavola, la pulizia della cucina...

Sappiamo che già dai 3 anni i bambini possono predisporre gli ingredienti e mescolare quelli freddi, impastare, usare gli stampini, sminuzzare ortaggi ed erbe aromatiche. Bene, anche questa volta laviamoci le mani, mettiamoci il grembiule e prepariamo insieme qualcosa di buono e adatto a tutti, commentando con i più piccoli quello che sta accadendo:
- Che cos'è? Come si chiama? Che cosa pensi che ne verrà fuori?
- Cerchiamo di cogliere le emozioni dei bambini: sono sereni? Mangiano con piacere ciò che hanno contribuito a preparare?

Ovviamente, la prima regola è... puntare a scansare il solleone di queste giornate!
Passate le ore più calde del giorno, l'estate consente infatti di stare in famiglia con nuove prospettive. Ma attenzione, lo sappiamo, le ferie in famiglia rischiano a volte di produrre momenti stressanti per tutti: i bambini hanno una nuova quotidianità, i tempi dello stare insieme cambiano, capita di doversi destreggiare dentro a giorni di preparazione e di organizzazione che possono generare ansia. Per questo, la cosa migliore è focalizzarsi su momenti di condivisione costruttivi, magari ipotizzando giochi per i più piccoli e attività per distendersi. Non serve molto tempo ai nostri figli, serve un tempo di qualità!

Se si possiede un giardino, ma anche un balcone particolarmente verde, approfittiamone per raccogliere assieme un pomodoro, annusare le erbe aromatiche... se non si ha un orto, beh, niente di meglio che andare alla caccia (magari chiedendo prima il permesso ai proprietari!) di alberi di ciliegie, mele selvatiche, more di gelso... un gita fuori porta, in bicicletta, con secchiello per raccogliere e portare a casa qualche delizia naturale.

Quindi, se l'estate con il suo carico di promesse e di spensieratezza ci porta amici a pranzo o a cena, beh, i nostri bambini possono davvero diventare i nostri aiutanti nell'organizzazione: perché non farci aiutare con largo anticipo nel chiedere i gusti a tavola degli amici di mamma e papà? Per telefono o per lettera... e se invitiamo un amico che non mangia carne? L'estate è la stagione giusta per godersi verdure e frutta, ortaggi e tanto altro. Troviamo suggerimenti di ricette vegetariane, magari chiediamo ai bambini di dare un nome ai piatti che inventiamo. In questo modo possiamo personalizzare l'evento, dando ai più piccoli l'occasione di essere davvero protagonisti. Avranno così soddisfazione, il centro dell'attenzione, senza doverlo cercare in capricci o urla...

Un'idea di primo piatto fresco senza carne né pesce?

MINI FARFALLE IN INSALATA CON POMODORO, MAIS E PISELLI

INGREDIENTI:
320 g Mini Farfalle Piccolini
100 g Mozzarella
100 g Piselli fini
100 g Pomodori freschi
75 g Mais
20 ml Olio extravergine di oliva
5 foglie di Basilico

Tagliate la mozzarella a cubetti, scolate il mais e risciacquatelo sotto all'acqua corrente. Lessate i piselli in acqua bollente salata, appena saranno cotti scolateli e metteteli immediatamente a raffreddare in acqua e ghiaccio. Lavate i pomodori e sbollentateli per circa un minuto, quindi toglieteli dall'acqua e pelateli. Eliminate tutti i semi e riduceteli a cubetti. Unite le foglie di basilico all'olio extravergine ed emulsionatele. Nel frattempo cuocete le Mini Farfalle Barilla in abbondante acqua bollente. Quando risulteranno al dente, scolatele e raffreddatele subito con acqua fredda. Condite la pasta con le verdure e la mozzarella, regolate di sale, mescolate bene e terminate cospargendola con un filo d'olio aromatizzato al basilico.

Possiamo coinvolgere anche i bambini: i più piccoli possono riempire i contenitori con gli ingredienti. Possono riempire la pentola di acqua, utilizzando bottiglie di plastica non troppo pesanti. Lavorare con le mani la mozzarella, risciacquare il mais in un contenitore riempito d'acqua, lavare i pomodori, spelarli quando raggiungono la temperatura ambiente, togliere i semi. Dai 5 anni, i bambini possono utilizzare un coltello di plastica e lavorare la mozzarella.

A integrare un primo piatto colorato e nutriente, ecco un must della cucina mediterranea: le verdure grigliate! La stagione è perfetta per pomodori e melanzane, zucchine, peperoni e radicchio. Poco sale, un filo d'olio extravergine e spazio ai sapori più appaganti dell'estate. Oppure sfruttiamo l'interno dei pomodori per ricavarne mini panzanelle con pane raffermo, cipolla, cetrioli, olio e aceto a seconda dei gusti. O ancora, melanzane e peperoni si prestano a ripieni di pangrattato, erbe aromatiche e quel che l'orto stesso ci suggerisce per dare carattere alla nostra tavola.

 

LINK
Ricette a 4 mani

ARGOMENTI TRATTATI

Ricette per bambini


"A mangiare bene si comincia da Piccolini" è un progetto educativo e di comunicazione pubblicitaria con fini informativi* promosso da Piccolini Barilla per i bambini sopra i 3 anni.
*Ai sensi dell'art.22 del Codice di Consumo e dell'art.7 del codice di Autodisciplina Pubblicitaria.

COMMENTI (1)

Robertofix
Ott. 20, 2013, ore 17:44

CE DI BUONO CHE MIA FIGLIA MI AIUTA IN TUTTI I MODI APPARECCHIA SPARECCHIA E A VOLTE LAVA....

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.