Emozioni e capricci, questi… conosciuti!

Scritto da Progetto Scuole il Commenti (0)
Emozioni e capricci, questi… conosciuti!

"Mio figlio fa i capricci": cosa sta succedendo? Chi non ha mai sperimentato senso di impotenza e un pizzico di frustrazione, di fronte ad episodi tanto irrazionali da non avere spesso né capo né coda? Niente paura, è un fenomeno normale. Tra i 3 e i 7 anni, i bambini crescono molto velocemente, sia nel linguaggio sia nei modi di relazionarsi col prossimo e col mondo che li circonda. E molto spesso, nei più piccoli, le emozioni si esprimono e prorompono all'improvviso, magari sotto forma di pianto a dirotto o con manifestazioni di rabbia verso altri bambini o componenti della famiglia.

Da dove sbuca il capriccio? Ricordiamoci che per il bambino tante volte non è altro che la via più rapida per esprimere la propria volontà. E all'origine, c'è spesso la negoziazione di qualcosa che per lui o per noi è importante: vestirsi, lavarsi, mangiare, relazionarsi con fratelli o altri bambini. Di fronte a noi, c'è un individuo che prende forma e comincia a sperimentare identità e volontà. La regola? Una sola: non ci sono regole universali!

Occorre fare appello alla nostra esperienza – magari lasciando che venga "contaminata" da quella delle persone che stimiamo – e mettiamo sul piatto un mix equilibrato di pazienza, tenacia e disponibilità a prendersi un po' in giro. Perché genitori non si nasce, ma si diventa. Giorno dopo giorno, tra inevitabili alti e bassi, piccoli insuccessi e grandi gratificazioni.

LINK
Tutti a tavola e niente capricci!

ARGOMENTI TRATTATI

Educare i figli


"A mangiare bene si comincia da Piccolini" è un progetto educativo e di comunicazione pubblicitaria con fini informativi* promosso da Piccolini Barilla per i bambini sopra i 3 anni.
*Ai sensi dell'art.22 del Codice di Consumo e dell'art.7 del codice di Autodisciplina Pubblicitaria.

COMMENTI (0)

Non ci sono commenti per questo articolo

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.