Un calendario dell'Avvento diverso

Avete preparato un Calendario dell'Avvento per i vostri bambini?

Come l'avete creato? Ad alto tasso glicemico o pieno di regali e infiniti pacchetti che si sommeranno a quelli che troverà sotto l'albero il vostro bambini?

Io vi propongo un'idea diversa che parte dalla mia personale idea di Natale.

Per me che non sono cattolica il Natale è una festa di famiglia, un pretesto per riunirsi e festeggiare la luce, per festeggiare la nascita che si rinnova: la nascita della luce, che simboleggia la purezza, la nascita come evento che funge da collante nelle famiglie e da nuova linfa vitale.

L'Avvento è quindi attesa di quella nascita, come la gravidanza lo è stata rispetto all'arrivo dei miei bambini.

Per questo motivo mi piace l'idea di creare un calendario dell'Avvento con storie di famiglia, fotografie, ricordi, aneddoti dell'infanzia mia e del papà o addirittura dei nonni.

A volte ho aggiunto qualche caramella o cioccolata, ma l'essenza di ogni tappa dell'attesa è un percorso di radicamento nella propria storia famigliare, una ricerca del nostro passato attraverso piccoli racconti.

Ai miei bambini piace tantissimo ascoltare le storie di quando eravamo piccoli noi genitori e spesso riflettono sulle differenze in cui siamo cresciuti, soprattutto se poi ascoltano le storie dei nonni e si immergono in una dimensione calata in mezzo secolo fa.

Per me non è stato facile raccogliere ventiquattro storie e infatti le ultime le devo ancora completare, facendomi aiutare da mia sorella e i miei genitori, ma è stato un “lavoro” affascinante e profondo.

Anzi, l'anno prossimo voglio attrezzarmi e scriverle su fogli ad hoc che possano poi essere assemblati per creare un piccolo libro dell'Avvento, pronto proprio per il giorno di Natale.

Vi piace l'idea?

 

Photo Credits: Tina D

ARGOMENTI TRATTATI

Educare i figli

Vedi anche

COMMENTI (1)

Francescagialdini
Ott. 1, 2015, ore 17:45

idea interessante

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.