Gita primaverile a Chioggia

INFORMAZIONI UTILI
Destinazione

Chioggia

Città
Tipo di Destinazione

Città

Cultura
Tipo di Viaggio

Cultura, Gita, Weekend

MAPPA

Mi sembra già di vederla. La luce che si infila dentro ai canali illuminando le case che vibrano riflesse dentro all'acqua. E le barche che scintillano sotto il sole, tutte in fila una accanto all'altra e i passanti che camminano senza giubbotto sui ponticelli graziosi. Quelli che uniscono le isole e portano incontro a campi e campielli.

Gita primaverile a Chioggia

No. Non siamo a Venezia. La città che mi immagino e che è ancora più splendida quando viene baciata dall'incanto della primavera è Chioggia, un'altra perla splendente distesa tra la laguna e il delta del Po. Un favoloso gruppo di isolette separate da canali e unite alla terraferma da un'isola e un ponte, quello detto, appunto, dell’Unione.

Una cittadina ideale per una gita fuoriporta, meno affollata di Venezia ma ugualmente affascinante da visitare con i bambini che si divertiranno un mondo ad esplorare questo insolito paese sospeso sul mare.

Gita primaverile a Chioggia

Per arrivarci seguite la strada per il vecchio Porto e lasciate l'auto all’isola dei saloni. Da lì, attraversando il ponte pedonale vi troverete in un attimo nella città vecchia.
Passeggiate lungo il Corso del popolo, perdetevi tra i calli, salite e scendete dai ponti che piaceranno tantissimo ai piccoli esploratori.

Gita primaverile a Chioggia

Un gioco che potete fare (i bambini camminano molto più volentieri se sono impegnati a fare qualcosa), oltre naturalmente a leggere i nomi delle barche che dondolano sull’acqua, è quello di cercare le polene più divertenti e originali.

Gita primaverile a Chioggia

Gita primaverile a Chioggia

Ce ne sono tantissime, lungo i canali e naturalmente al porto che si trova tra l’isola di Pellestrina e Sottomarina.

Una tappa obbligata lungo il percorso è la visita del mercato del pesce, è una vera e antica istituzione (Lo trovate aperto tutte le mattine tranne la domenica).

Gita primaverile a Chioggia

Per vedere i pescatori mentre scaricano i pescherecci e contrattano sui prezzi dovreste alzarvi alle quattro del mattino ma vi assicuro che anche camminare tra i mognoli (i pescivendoli) è meravigliosamente affascinante. Il mercato si trova tra la Piazza e il Canal Vena, dietro a Palazzo Granaio.

Continuando su Corso del Popolo arrivate quindi alla Piazzetta di Vigo e al celebre ponte che chiude il canale a ridosso della laguna, che è un vero e proprio balcone della città.

Gita primaverile a Chioggia

Pensate che quando non esisteva ancora l'energia elettrica al centro del ponte c'era una sorte di faro che aveva il compito di guidare i naviganti.
Su una delle colonne in piazza i bambini noteranno sicuramente un piccolo insolito leone alato. In realtà forse pare più un gatto (ma sshhh, non gridatelo troppo forte o i chioggiotti potrebbero offendersi!), tanto che viene ancora chiamato il Gato de Ciosa (il gatto di Chioggia) e si dice anche che una volta i rivali veneziani avessero l'abitudine di arrivare fin qui in barca per lasciare un sacco pieno di lische di pesce sotto la statua (prima di scappare a gambe levate!).
In realtà secondo i chioggiotti furono proprio loro a commissionare allo scultore un leone dalle sembianze di gatto per prendere in giro i dominatori della Serenissima. E non poteva mancare anche la leggenda, perfetta da raccontare ai bambini mentre ci si siede a riposare ammirando lo splendido panorama.

Gita primaverile a Chioggia

Un giorno un gatto veneziano decise di scappare perchè i leoni alati di Venezia non gli davano pace, lo prendevano in giro e gli facevano sempre i dispetti. Inseguito dai feroci leoni l’animale arrivò fino a Chioggia e per paura di essere acchiappato si arrampicò fino in cima alla colonna di Piazza Vigo, unico posto dove i leoni (che non si sanno arrampicare) non riuscivano a raggiungerlo. Aspetta aspetta, a furia di star fermi i leoni persero le ali e... divennero di pietra.

Concludete la giornata con una bella gita in barca a bordo di un bragozzo, l’imbarcazione tipica da pesca.

Links utili:

Per visitare la città: Chioggia
Per trovare un alloggio: Bed and breakfastCampeggiResidence
Per le gite in barca: Peschereccio nonno RenzoBragozzo Ulisse

ARGOMENTI TRATTATI

Vacanze con bambini

COMMENTI (2)

Paolar&B
Mar. 17, 2014, ore 10:37

è bellissimo, grazie!

Robertofix
Apr. 3, 2014, ore 13:31

INTERESSANTISSIMO E BELLO ..............

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.