Weekend culturale a Vienna

INFORMAZIONI UTILI
Destinazione

Vienna

Città
Tipo di Destinazione

Città

Divertimento
Tipo di Viaggio

Divertimento, Weekend, Cultura, Avventura

MAPPA

Si respira dentro agli eleganti caffè, quelli dove un tempo si incontravano scrittori e poeti e nascevano piccole e grandi idee.

Si annusa per le strade, davanti agli imponenti palazzi ma anche nei vicoli stretti del centro dove ogni portone, insegna, edificio racconta storie e tradizioni, leggende e passioni.

Vienna è ovunque cultura, arte, musica, danza, teatro.

Weekend culturale a Vienna

E come se non bastasse ha persino un quartiere, che è uno dei dieci complessi culturali più grandi del mondo.

E allora perchè non approfittare di qualche volo prenatalizio in offerta, ad esempio con skyscanner (prezzi a partire da 69 euro) o per chi non ha problemi di tempo con Ryanair che ha ottime offerte per la vicina Bratislava (che dista solo 65 chilometri da Vienna) per un weekend culturale nella bella capitale austriaca?

A misura di famiglia naturalmente, perchè a Vienna non c'è museo, teatro o palazzo che non abbia pensato anche ai bambini.

Weekend culturale a Vienna

Dedicate la mattina del primo giorno alla visita del centro città. Un ottimo punto centrale da cui cominciare è la Piazza del Duomo con la cattedrale di Santo Stefano. Da lì ci si può insinuare in una delle viuzze dietro la chiesa per iniziare uno degli itinerari per bambini descritti nell'utilissima guida Wien für Kinder (la trovate in inglese o in tedesco online ma anche nei musei di Vienna) e andare a caccia di storie e curiosità, oppure scivolare verso il Graben, la prima via pedonale della città punteggiata di negozi, chiese, piazze e monumenti che raccontano la storia della città.

Weekend culturale a Vienna

Un pranzo veloce in uno dei tanti caffè o in alternativa uno spuntino a base di frittelle di patate (kartoffelpuffer) in uno dei tanti maronibrater, le bancarelle che si trovano ad ogni angolo e via lungo Maria Hilfer Strasse incontro allo straordinario quartiere dei musei.

Weekend culturale a Vienna

Il MQW Museum Quartier Wien è un formidabile distretto culturale che raccoglie al suo interno musei e teatri, centri e istituzioni artistiche ma anche caffè e zone relax, ristoranti, cortili e spazi ricreativi che danno vita ad un'immensa e straordinaria oasi di cultura, arte, relax e divertimento.

Trascorrete il pomeriggio tra un museo e uno shop, un caffè e un teatro, dentro al MQW c'è davvero l'imbarazzo della scelta.

Potete assistere ad uno spettacolo al Dschungel Wien, il teatro per bambini e ragazzi (controllate gli orari sul sito, ci sono anche spettacoli pomeridiani, in genere alle 16.00 o alle 18.00) o far partecipare i piccoli artisti ad uno dei tanti bellissimi workshop del Leopold Museum, mentre voi visitate gli oltre 5000 incredibili pezzi d'arte di questa straordinaria collezione privata.

E infine concludete la giornata in uno dei quattro Centimeter, dove ai bambini piacerà tanto il modo in cui vengono serviti i piatti e il menù, che si srotola come un metro (e si mangia bene e si spende poco).

La mattina del secondo giorno scivolate verso Schönbrunn, lo straordinario palazzo imperiale circondato da parchi e labirinti.

Ai bambini piacerà tantissimo la piccola parte dedicata proprio a loro, il KinderMuseum dove oltre a scoprire come vivevano i figli degli imperatori, differenze sociali e culturali dell'epoca, l'arte e le tradizioni a palazzo, potranno imparare divertendosi, indossare le vesti di dame o principini e scoprire tante cose interessanti insieme a Poldi, il fantasma mascotte del Museo.

Weekend culturale a Vienna

Un pranzo nel parco e poi tornate al Quartiere dei Musei, questa volta per partecipare ad uno degli imperdibili appuntamenti dello Zoom. Dentro a questo museo dedicato ai bambini da 0 a 14 anni trovate quattro distinte sezioni dove imparare giocando.
Dallo straordinario viaggio nell'oceano a quello nel medioevo. Dal laboratorio sui cartoni animati a quello per imparare la scienza divertendosi.

Weekend culturale a Vienna

Non dimenticatevi di consultare gli orari sul sito e prenotare la vostra sezione.
Il museo chiude ogni Lunedì.

Dopo lo Zoom potete passeggiare ancora per la bella Maria Hilfer fino al noto Cafè Sacher dove finire il pomeriggio con una delle più straordinarie fette di torta che abbiate mangiato e leggere con i bambini la leggendaria storia della torta.

Infine, per concludere la giornata in modo tradizionale scegliete un Heuringer, ce ne sono tante a Vienna e sono taverne tipiche dove si mangia e beve benissimo, si ascolta musica dal vivo e, qualche volta, si finisce a cantare tutti insieme.

Dove dormire:

All'Eco hotel StadtHalle, pochi minuti di metro dal centro. Prezzi da 118 euro a camera ma controllate le offerte su booking. Oppure potete scegliere la comoda formula dell'appartamento, ne trovate diversi su Migoa a partire dai 60/70 euro al giorno.

ARGOMENTI TRATTATI

Vacanze con bambini

Vedi anche

COMMENTI (3)

Robertissima
Nov. 12, 2013, ore 09:18

...tanti utilissimi spunti per una fine settimana a vienna!! Grazie mille

Adele22
Nov. 12, 2013, ore 10:53

davvero bella Vienna... come si fa a non andarci!

Catia79
Dic. 9, 2013, ore 09:44

E il palazzo della principessa Sissi, muoio dalla voglia di visitarlo, tra qualche anno ci farò un pensierino, visto che la mia ultima figlia è ancora troppo piccolina!!!

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.