Liguria da scoprire: Camogli e dintorni

INFORMAZIONI UTILI
Destinazione

Camogli

Mare
Tipo di Destinazione

Mare

Natura
Tipo di Viaggio

Natura, Gita, Divertimento, Weekend

MAPPA

C'è un posto speciale a due passi da Milano.
Due passi, a dire il vero, sono più o meno due ore di macchina.
Ci andavo da piccola. E con le pulci piccole.

Liguria da scoprire: Camogli e dintorni

Stessa spiaggia, stesso mare per intenderci.

Ed è Camogli.

Liguria da scoprire: Camogli e dintorni

Cosa fare? Dopo anni e anni di scalini, scalinate, stradine che più strette non si può e tanta tantissima focaccia (non perdetevi la panetteria sulla passeggiata e quella proprio alle spalle della chiesa e, se dobbiamo dirla tutta, anche le crepes, proprio sul lungo mare: anche con farina di grano saraceno, anche vegetariane, per le mamme healthy style), ecco qualche spunto.

Liguria da scoprire: Camogli e dintorni

Liguria da scoprire: Camogli e dintorni

Alle pulci, un messaggio. Se mi ci volete portare per un weekend autunnale, magari anche un mare d'inverno, eccomi. Il bagaglio (leggero, non serve molto) è già pronto.

A Camogli, dalle colorate alte case, si sale prima a San Rocco e poi si scende, lungo vertiginose scalinate tra gli ulivi, fino a Punta Chiappa, protesa nel mare come un lungo e gigantesco dito. Armatevi di zaino e acqua, i bambini adoreranno la scarpinata e alla fine anche voi. Il panorama ripaga di ogni fatica.

Qui l'Hotel Stella Maris regala notti d'incanto, cullati dalle onde. Spettacolare è la vista dalla stanza numero 15, chiamata Contessa, dove raccontare ai ragazzi le avventure dei mille velieri che incrociavano un tempo in rada e resero Camogli famosa nel mondo.

Liguria da scoprire: Camogli e dintorni

Sempre più su. Con la Via Aurelia si arriva a Ruta, balconata naturale sospesa a 269 metri. Una strada porta al prestigioso Hotel Portofino Kulm da dove con un sentiero si scende a San Fruttuoso, borgo di pescatori stretto attorno all'Abbazia sorta nel 711. Ricostruita da Benedettini nel 984 dopo le incursioni saracene, ampliata dai Doria che vi seppellirono dal XIII secolo in poi i loro morti, è stata ristrutturata dal F.A.I.

Si può fare ritorno a Camogli con i battelli che fanno servizio tutti i giorni oppure si ritorna sui propri passi.

Sulle immediate alture sopra San Fruttuoso, si può dormire, salendo il sentiero immerso nella stupefacente natura del parco, all'Agririfugio Molini. Le semplici camere sono state ricavate in un vecchio mulino restaurato. Vi si gustano i piatti liguri preparati con prodotti biologici. Mentre i bambini possono seguire i lavori dell'orto e dell'uliveto.

Come arrivare:

A Camogli si arriva con il treno oppure con l'auto uscendo dall'autostrada al casello di Recco.
Battelli partono più volte al giorno dal porticciolo di Camogli per Punta Chiappa, San Fruttuoso e Portofino.

Info:

- Camogli. Pro Loco, via XX Settembre 33, tel. 0185.771066
- Portofino. IAT, via Roma 35, tel. 0185.269024.
- Santa Margherita Ligure. Ente Parco di Portofino
 

 

Photo Credits: Cebete

ARGOMENTI TRATTATI

Vacanze con bambini

Vedi anche

COMMENTI (1)

Robertofix
Ott. 24, 2013, ore 20:40

CI SIAMO STATI POCO TEMPO FA BELLISSIMO MA LA FOCACCIA MERAVIGLIOSA.....

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.