L'Albereta: spa in Franciacorta

INFORMAZIONI UTILI
Destinazione

Franciacorta: L'Albereta Resort

Campagna
Tipo di Destinazione

Campagna

Natura
Tipo di Viaggio

Natura, Weekend, Relax, Gita

MAPPA

La Franciacorta è un'isola verde, lontana dalle solite rotte, a non più di un'ora da Milano.
Un suggestivo scenario naturale che racchiude torri, castelli, palazzi e ville patrizie, pievi, santuari e abbazie.

E oggi, quando a Milano si pensa a un weekend da sogno di relax totale (e di cura per se stessi) la risposta tra amiche è: "L'Albereta" (pulci a seguito, al limite ammessi anche mariti, compagni e nonni: nessuno si annoierà di certo).

Antica villa padronale dei primi del Novecento, L'Albereta è un Relais di charme con spa, di proprietà della famiglia Moretti. Che ha voluto realizzare qui il sogno di un luogo dedicato al culto dell'ospite, alla cura del tempo migliore, all'arte di vivere, o alla cucina (il ristorante è curato da Gualtiero Marchesi, voglio dire...).

L'Albereta: spa in Franciacorta

Toni caldi, tessuti preziosi, pregiati, mobili d'epoca, ricordi di viaggi in terre lontane.

L'Albereta: spa in Franciacorta

Un intimo camino rende ancora più magica l'atmosfera delle stanze, quasi piccole dimore private; letti a baldacchino che conciliano il riposo riportando alla mente suggestioni di tempi antichi; terrazze che si sporgono tra i verdeggianti vigneti, gli alti pini, le magnolie imponenti, i profumati tigli, e i molti altri alberi che costellano il parco.

Luce, spazio, silenzio, tempo: qui risiede l'essenza de L'Albereta.

L'Albereta: spa in Franciacorta

E poi la spa, la scusa per cui si viene fin qui. Anche qui poche parole, ma un nome che è una certezza nel benessere: Henri Chenot.

L'Albereta: spa in Franciacorta

E per rilassarsi c'è davvero tutto. Le pulci potranno rimanere nelle camere attrezzate per loro o potremo chiedere una baby sitter dedicata. Oppure portarli con noi e seguire il programma per famiglie.

E intanto noi (perché per esempio non regalarcelo per il compleanno?) saremo seguite passo per passo: la misura del grado di tossicemia (non oso pensare alla mia, dopo 12 mesi a Milano tra smog e cibo non esattamente biodinamico), l'analisi dei flussi energetici lungo i meridiani che percorrono, l'individuazione del livello di stress ossidativo prodotto dai radicali liberi.

E poi i trattamenti: c'è da perdere la testa. L'idro-aromaterapia, la phyto-fangoterapia, l'idrogetto, il massaggio energetico eseguito manualmente con l'accompagnamento di campane di vetro.

Ma poi, il menù offre davvero tutto quel che si può sognare: dalla riflessologia plantare, al massaggio ayurveda e shiatsu, dal linfodrenaggio per il viso e per il corpo, al trattamento dedicato al cuoio capelluto fino al massaggio anticellulite, dal trattamento volto al miglioramento della tonicità del seno a quello studiato per ridare leggerezza e vitalità alle gambe stanche e appesantite.

Dicevamo relax? Se proprio non si vuole perdere il ritmo dei trenta minuti quotidiani di movimento che tutte noi ci siamo più o meno imposte, un giro nel Parco delle Sculture di Franciacorta, vero e proprio museo en plein air dove troviamo 13 sculture di arte contemporanea che si snodano per ben 61.00 ettari di parco, da L'Albereta fino alle vicine cantine Bellavista e Contadi Castaldi (ottimo spunto per i papà: andate a visitarle le cantine, rimarrete estasiati e... vorrete cambiare vita).

L'Albereta: spa in Franciacorta

Infine, un capitolo a parte nella storia de L'Albereta merita la Vigna Leone. Con circa un ettaro di viti piantate più di venti anni fa, la vigna si estende proprio nel cuore del grande giardino nel quale si cela il Relais. Il nome della vigna, Leone, è un omaggio al vecchio giardiniere che qui ha trascorso tutta la sua vita disegnando e ridisegnando il profilo del parco con le sue aiuole fiorite e gli inaspettati luoghi d'ombra dietro alle siepi. Di lui si narrano capacità mirabili.

Godersela dalla propria stanza, o visitarla, sarà un elemento in più per amare ancora e sempre questo posto.

Per insegnare ai bambini la natura, il buon cibo, la buona agricoltura. La cura di sé.

Così vicino, ma così lontano dai nostri ritmi, standard, colori e odori.

L'Albereta: spa in Franciacorta

Curiosità

Nonostante ci siano varie ipotesi sull'origine del nome Franciacorta, la più convincente e accreditata ritiene che il nome derivi da "francae curtes", piccole comunità medioevali di monaci benedettini che ottennero l'affrancamento da dazi e gabelle in cambio del loro impegno ad insegnare alle popolazioni autoctone la coltivazione della vite.

 

Photo Credits: L'Albereta

ARGOMENTI TRATTATI

Vacanze con bambini

COMMENTI (2)

Robertofix
Set. 20, 2013, ore 19:33

veramente interessante e a portata di mano...

Cecilia "Mammamiporti"
Set. 23, 2013, ore 09:52

@Robertofix: urge weekend rilassante, ci pensavo giusto giusto ieri sera dopo un weekend tutt'altro che tale....

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.