Giochi da fare nelle feste per bambini

Il Carnevale è passato, ma nei miei bimbi ha lasciato tanta voglia di festicciole e pomeriggi in compagnia di amichetti (e leccornie).

Molto spesso è sufficiente che i bambini stiano insieme per divertirsi, giocare e inventare passatempi. Però perché perdere l'opportunità di organizzare per loro qualche gioco speciale che può essere fatto solo con la partecipazione di più bambini e che in alcuni casi ripercorra anche dei momenti vintage delle nostre feste da piccolini?

Giochi da fare nelle feste per bambini

Ecco qualche idea ripescata nel mio baule dei ricordi.

Il gioco della sedia 

Ve lo ricordate? Si mettono in cerchio, e con la seduta rivolta verso l'esterno, un numero di sedie pari ai bambini meno una unità. Si accende la musica e si invita i partecipanti a ballare. Quando la musica finisce (o noi la spegniamo all'improvviso) i bambini devono prendere posto. Chi rimane in piedi viene eliminato. Viene tolta una sedia e il gioco procede fino all'eliminazione di tutti i concorrenti. Si può modificare il gioco, rendendolo adatto anche ai più piccoli, sostituendo le sedie con dei cuscini.

Il gioco della spazzola

 Nella versione più pacata avrà popolato i primi ricordi di batticuori di ognuno di noi, ma insegnato ai bambini diventa puro pretesto di allegria. Si gioca in numero dispari. Ci si divide in coppie e si balla a suon di musica tenendosi per mano. Il giocatore rimasto scompagnato sarà dotato di una spazzola (o una scopa) che consegnerà a un giocatore per prendere il suo posto nella coppia danzante. Il giocatore che avrà ricevuto la spazzola, andrà alla ricerca di un compagno, consegnerà la spazzola al suo partner e così via finché la musica non cesserà e penalizzerà il povero "zitello".

Le belle statuine

Io mi divertivo da pazzi con questo gioco, soprattutto quando facevo la statuina. Si sceglie un giocatore a turno che chiameremo il Cacciatore, mentre gli altri sono le belle statuine. Il gioco inizia con una situazione di immobilità: le statuine infatti hanno come scopo toccare il Cacciatore, ma senza essere visti in movimento, pena l'esclusione.

Sia questo che i due precedenti, oltre al puro divertimento, sono giochi che offrono la possibilità di allenare il controllo corporeo, l'ascolto e la percezione sensoriale.

Giochi da fare nelle feste per bambini

Giochi più statici, per alternare momenti tranquilli ad altri più adrenalinici, possono essere i seguenti.

La patata bollente

È un gioco semplicissimo che richiede la posizione seduta e può fare da pausa statica per i bambini (e per gli adulti che li seguono). Si sceglie un oggetto (possibilmente morbido e infrangibile, soprattutto coi bimbi piccoli) che dovrà essere passato in senso orario di mano in mano tra i giocatori seduti in cerchio. Il sottofondo musicale scandirà il ritmo e al suo interrompersi decreterà l'escluso che dovrà uscire dal cerchio e attendere la fine della partita per rientrare in gioco. Ovviamente si ripete il passaggio della patata bollente fino all'ultima manche con due giocatori, di cui solo uno sarà il vincitore.

Il gioco del telefono

Ci si dispone in cerchio e si suggerisce una frase (dalla difficoltà adeguata all'età dei bambini) al primo giocatore alla nostra destra, dicendola sottovoce e all'orecchio. Questi dovrà fare altrettanto riportando la frase al compagno alla sua destra. Al termine del cerchio, l'ultimo giocatore dirà ad alta voce la frase che gli è giunta, probabilmente contorta. Il divertimento sta nel dover fare tutto sottovoce e non far sentire quello che si dice agli altri giocatori, ridendo della versione finale che udiremo tutti, ma l'ebbrezza sta anche – quando i bambini entreranno nello spirito del gioco – nel loro entusiastico tentativo, pur sentendo la versione originale, di inventare variazioni per stupire i concorrenti. Un modo simpatico per giocare con le parole.

E voi? Ricordate qualche altro evergreen che ho dimenticato?

 

Photo Credits:
Steve Snodgrass
sushi_zume
JasonAlley

ARGOMENTI TRATTATI

Giochi per bambini

Vedi anche

COMMENTI (11)

Atrebor7
Feb. 26, 2013, ore 22:09

Un, due, tre .... stella!!!!

Ester_79
Feb. 27, 2013, ore 15:32

i giochi di una volta.......semplici ma divertenti.

Scribacchione
Feb. 27, 2013, ore 16:00

Vi segnalo i video tutorial di giochi per bambini che realizzo qui http://www.giochibambiniragazzi.it/video-giochi/ perfetti per delle feste!

Mediasettre
Feb. 27, 2013, ore 17:53

che bei ricordi, erano infatti i giochi che facevo io da piccolina........bei tempi..... di asoluta spensieratezza.........

[email protected]
Feb. 27, 2013, ore 18:21

ai miei figli piace tantissimo ( la caccia al tesoro )

Siro
Feb. 27, 2013, ore 22:11

Anche io adoravo "un due tre stella" e poi strega comanda colore e il gioco della settimana (quello con le caselline disegnate col gessetto per terra, tiri il sassolino e poi lo devi recuperare saltellando nelle caselline). E il gioco del fazzoletto? Un evergreen, mi diverto ancora un sacco.

caia
Mar. 20, 2013, ore 14:56

@Siro: il gioco della settimana noi lo chiamavamo campana :)

elo
Mar. 19, 2013, ore 11:59

i mie figli adorano i percorsi......gli organizzo dei percorsi a ostacoli ai giardinetti o nei boschi con quello che troviamo...piante..scivoli....giro dell'altalena...ecc....

caia
Mar. 20, 2013, ore 14:56

@elo: anche a noi piacciono un sacco i percorsi!!! :)

Anto92
Mar. 20, 2013, ore 13:46

I giochi di una volta semplici e divertenti..

Robertofix
Ott. 7, 2013, ore 15:33

BELLO MI SEMBRA DI TORNARE BAMBINA...

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.