Un viaggio tra le bandiere del mondo

INFORMAZIONI UTILI

Colori, forme, disegni, ogni centimetro di stoffa nasconde una miniera di informazioni sul Paese che rappresenta.

Un viaggio tra le bandiere del mondo  

Un racconto, una curiosità, una leggenda. Come quando dal cielo danese, durante una battaglia, cadde un grande panno rosso con una croce bianca e l'esercito ottenne la vittoria.

I bambini si interessano di quello che vedono ed è inevitabile che una bandierina nel piatto, un gruppo di sbandieratori incontrato per caso ad una festa di paese o i vessilli che sventolano durante un viaggio tra uno Stato e l'altro attirino la loro attenzione.
E se cominciate a farci caso le bandiere le trovate ovunque. Appese ai balconi dei palazzi, nelle vetrine, al ristorante, solenni in cima alle torri di un castello.

Un viaggio tra le bandiere del mondo

"Mamma guarda, la foglia della bandiera canadese è uguale a quella che c'è sullo sciroppo che mettiamo sui pancakes!"

Esiste una vera e propria affascinante scienza che studia le bandiere, la vessillologia.

Perchè ogni bandiera racconta una storia, proprio come la pagina di un libro e conoscerla è un po' come fare un lungo viaggio intorno al mondo, alla scoperta di quelle che un tempo erano solo lunghe aste colorate, talvolta impreziosite da piume, conchiglie o pietre rare.

Approfittiamo quindi di ogni viaggio piccolo o grande per raccontare queste storie ai nostri figli.

Perchè come ho già detto, i bambini si interessano di quello che vedono, imparano dall'esperienza, dal gioco, da ciò che incontrano durante il loro cammino in questo straordinario viaggio che è la vita.

Un viaggio tra le bandiere del mondo

I bambini fanno domande e invitano involontariamente a riflettere su argomenti a cui non avremmo mai pensato e che ci portano talvolta a tornare sui "banchi di scuola" affondando la testa sui libri per trovare una risposta. Ed è anche questo il bello di diventare genitori, perchè mentre loro crescono anche noi impariamo con loro e per loro.

Un piccolo viaggio tra le bandiere del mondo

Messico
Nel 1325 un intero popolo proveniente dal nord del Messico viaggiava alla ricerca del luogo ideale dove fermarsi e costruire una grande città.
Quell'anno si avverò un'antica profezia che preannunciava che un'aquila scendesse dal cielo e si posasse su un albero di fico d'india indicando così il punto dove edificare la città.
E così accadde e accanto a quell'albero nacque Tenochtitlan che oggi è Città del Messico.
E l'aquila che racconta questa bella leggenda viene ricordata al centro della bandiera messicana.

Un viaggio tra le bandiere del mondo

Canada
Un paese straordinario ricoperto di meravigliose foreste che d'autunno si tingono di rosso, arancione, giallo. E tra tutti il più maestoso è l'acero da cui viene tratto il delizioso sciroppo che si mette sui pancakes.
Al centro della bandiera canadese non poteva quindi che esserci la sua foglia!

Un viaggio tra le bandiere del mondo

La banda bianca rappresenta invece la neve che d'inverno veste il paese dalle regioni artiche della tundra alla baia di Hudson. Le strisce rosse sono un omaggio ai soldati che hanno perso la vita in Europa durante la prima guerra mondiale.

Portogallo
Un popolo di grandi navigatori non poteva che portare una sfera armillare sulla sua bandiera.
Uno strumento di navigazione e di astronomia che rende omaggio ai grandi navigatori portoghesi che partirono per pericolosi viaggi alla scoperta di terre sconosciute.

Un viaggio tra le bandiere del mondo

E una volta saputa la storia, sarà ancora più facile ricordarle, anche a scuola!

E voi conoscete la storia della nostra bandiera italiana?

Un viaggio tra le bandiere del mondo

Da leggere:
Le bandiere del mondo spiegate ai ragazzi di Sylvie Bednar, un viaggio intorno al mondo per scoprire il significato di 193 bandiere.

 

Photo Credits:
mammagiramondo.blogspot.com
Blondie5000
PVCG
clubbedseal
reinvented
roamingwab

Vedi anche

COMMENTI (2)

Giovanna468 (Napolig)
Ott. 31, 2012, ore 14:30

LE BANDIERE SONO IL SIMBOLO DELLA NAZIONE, E LA NOSTRA è BELLISSIMA

Robertissima
Nov. 7, 2013, ore 10:33

Abbiamo iniziato a dipingere tutte le bandiere sui sassi raccolti al mare....un modo divertente per imparare a conoscere gli altri paesi!!

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.