Le fiabe: potenti alleati per genitori

Capita spesso che i nostri bambini affrontino periodi particolari, piccoli grandi traumi da superare o improvvise paure da combattere. Capita di vederli soffrire perqualcosa e non sapere da che parte cominciare per intavolare discorsi, offrire loro strumenti risolutivi, o almeno far trovare loro un appoggio consolatorio.

Credo che una storia sia sempre un ottimo modo per insegnare una strada, una possibilità. Per far intravedere una soluzione, per donare strumenti di comprensione con i quali raggiungere l'obbiettivo di turno.

Fondamentalmente le fiabe raccontano un mondo fatto di chiaroscuri, come la vita. In esse si trovano esempi da imitare. E i bambini, esposti a queste narrazioni, apprendono sin da subito dinamiche per superare le paure, per reagire a soprusi e minacce, per ritrovare l'ordine in una situazione complessa e ingarbugliata.
I bambini vi trovano le sfaccettature della vita e delle persone, e la complessità dei rapporti affettivi.
Inoltre le storie danno modo a noi adulti di iniziare a seminare elementi per far riconoscere il male ai nostri figli e a "parlare" di argomenti difficili per bambini piccoli.

Le fiabe: potenti alleati per genitori

Per questo non è mai bene edulcorare le fiabe che raccontiamo ai nostri figli: i bimbi hanno bisogno del lato "favoloso" come di quello oscuro per comprendere il mondo, se stessi e crescere con equilibrio.

Se volete approfondire questo argomento vi consiglio un libro stupendo, ricco di spunti e riflessioni: Il mondo incantato di Bruno Bettelheim, nel quale lo psicanalista austriaco spiega appunto l'importanza dell'aspetto angosciante delle fiabe: è fondamentale far conoscere ai bambini anche il male nella maniera sintetizzata e stilizzata dei personaggi "neri" delle fiabe, proprio per dare loro la possibilità di comprendere come superarli, arginarli e combatterli nella realtà.

Qualche esempio?

Tra le classiche, la favola I tre porcellini è adatta per parlare di pigrizia e forza di volontà, per trasmettere il valore della collaborazione tra fratelli e il perdono.

Le fiabe: potenti alleati per genitori

La bella e la bestia e Il brutto anatroccolo ci danno modo di parlare di diversità e mostrare il valore dell'integrazione e dell'arricchimento nell'incontro tra due mondi.

Pollicino e Hansel e Gretel sono le favole che riconciliano con la paura dell'abbandono e con l'ansia per la lontananza.

Cenerentola parla di gelosia e può essere utile raccontarla quando il nostro primo figlio ne soffre all'arrivo del fratellino.

I sette capretti e Cappuccetto Rosso sono invece fiabe utilissime per mettere in guardia contro l'estraneo violento, ma camuffato.

Insomma le fiabe sono potenti alleati per noi genitori, e se dovessimo esaurire le classiche, possiamo sempre far capo all'immaginazione e al nostro bagaglio esperienziale per crearne di originali ad uso e consumo dei piccoli drammi dei nostri fanciulli.

 

Photo Credits:
KathyCassidy
Chiot'sRun
BuddaBoy

ARGOMENTI TRATTATI

Educare i figli

COMMENTI (5)

Irene52
Gen. 5, 2013, ore 21:39

Sono nonna di una bellissima bimba,ho molti libri di fiabe in casa ancora di mia figlia e spero di poterle leggere alla piccola,spesso leggevo a mia figlia anche le fiabe di Esopo

Robertofix
Ott. 14, 2013, ore 19:54

possiedo molti libri di fiabe di ogni genere ma la fiaba piu bella per me e' quella di babbo natale faar credere ancora adesso ai nostri figli che esiste e' troppo bello ma va sparendo...........

Robertofix
Ott. 14, 2013, ore 19:54

possiedo molti libri di fiabe di ogni genere ma la fiaba piu bella per me e' quella di babbo natale faar credere ancora adesso ai nostri figli che esiste e' troppo bello ma va sparendo...........

Robertofix
Ott. 14, 2013, ore 19:54

possiedo molti libri di fiabe di ogni genere ma la fiaba piu bella per me e' quella di babbo natale faar credere ancora adesso ai nostri figli che esiste e' troppo bello ma va sparendo...........

Robertofix
Ott. 14, 2013, ore 19:54

possiedo molti libri di fiabe di ogni genere ma la fiaba piu bella per me e' quella di babbo natale faar credere ancora adesso ai nostri figli che esiste e' troppo bello ma va sparendo...........

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.