Tutorial: guest book per un matrimonio

Mi sono sempre piaciuti i guest books. E ho sempre lasciato due righe trovandoli in un hotel o in un ristorante (una volta l'ho persino trovato in un negozio!).
Penso che, oltre ad essere oggetti utili ai fini del marketing, rappresentino una forma discreta ed elegante per entrare in comunicazione con i propri ospiti, lasciando che siano loro ad esprimersi quando e come desiderano.

Facilmente trasformabili in oggetti di arredamento (possono essere decorati o racchiusi in grandi copertine antiche), diventano anche cimeli da riscoprire nel tempo, ridendo (o piangendo) ritrovando i commenti scritti tempo prima.

In una giornata importante come quella del proprio matrimonio, un guest book assume un significato particolare, al pari di quello delle foto. Quello che i propri ospiti hanno voluto lasciare in maniera scritta e indelebile è decisamente qualcosa che rimarrà per sempre.

È molto semplice trovare un guest book: nei negozi specializzati per spose ne potete scovare di sicuro uno coordinato agli addobbi che avete pensato.

Ma - e qui viene il bello - per le appassionate di crafting non può che rappresentare una ghiotta occasione per creare qualcosa con le proprie mani.

E io, non solo di suggerisco di farlo insieme ai bambini, vi regalo anche un'idea su come realizzare un oggetto originale che dimostri volutamente la loro presenza.

Per questo progetto dovete procurarvi:

1) Un pannello di polistirolo di una misura almeno pari a 50 x 70 cm (si trovano nei centri di bricolage);
2) Un cartoncino 50 x 70 cm (o più grande, in base alla misura del pannello);
3) Matite e pennarelli;
4) Colla;
5) Taglierino.

Fate disegnare dai bambini qualcosa che riguardi il matrimonio: i due sposi, il giardino, ifiori o anche il luogo in cui si terrà (la cosa bella è lasciar spaziare la loro immaginazione)

Tutorial: guest book per un matrimonio

Sarebbe meglio non colorare troppo il disegno o usare colori chiari.

Applicate con la colla il foglio al pannello di polistirolo.

Tutorial: guest book per un matrimonio

A questo punto fate disegnare con un grosso pennarello nero le tessere di un puzzle (non troppo piccole, perché lì gli ospiti scriveranno i loro pensieri).

Tutorial: guest book per un matrimonio

Usando il taglierino, tagliate tutte le tessere.

Tutorial: guest book per un matrimonio

L' aspetto volutamente infantile si smorzerà facilmente utilizzando una cesta raffinata per contenere tutte le tessere (e potrete anche mischiarle con dei fiori)

Tutorial: guest book per un matrimonio

Sarà divertente ricomporre il puzzle che, con molta probabilità, diventerà una strana opera astratta! :)

 

Photo Credits: lamargheritaeillappio.blogspot.com

ARGOMENTI TRATTATI

Lavoretti per bambini

COMMENTI (1)

Robertofix
Ott. 17, 2013, ore 16:48

formidabile idea ..

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.