Trasparelena: combattiamo lo smog con la bicicletta!

Nelle grandi città, ma ultimamente anche nelle piccole, il problema dello smog sta diventando drammatico.
Eppure ognuno di noi potrebbe contribuire a mantenere l'aria più pulita, ad esempio riducendo gli spostamenti in macchina: andando a piedi o usando la bicicletta.

Combattiamo lo smog con la bicicletta!

Noi quando non fa troppo freddo lo facciamo spesso, soprattutto nel weekend, ma la scorsa estate anche per andare a lavorare e portare la 5-enne all'asilo.

I bimbi si possono trasportare in tutta sicurezza a partire dai 9/10mesi: è sufficiente munirsi di seggiolino e caschetto.

Io personalmente consiglio, fino ai 3 anni, il seggiolino anteriore, perché il bimbo rimane più sotto controllo e viene anche più coinvolto dal genitore su quanto lo circonda (tradotto, si annoia di meno).
Ci sono due categorie di seggiolini anteriori: quello che siattacca al manubrio e quello che si aggancia al telaio della bici. Questo secondo è sicuramente da preferire, perché permette una maggiore manovrabilitàdel mezzo.

Noi inizialmente, da inesperti, abbiamo preso quello da manubrio, che è molto più diffuso dell'altro. La nostra Bambina Ipercinetica però ci ha impiegato circa 10 secondi a capire che se si agitava dondolava e fare le curve con una zavorra di 10 kg che sobbalza, non è banalissimo. Quindi è stato gioco forza passare al seggiolino da telaio. Per proteggerla dal vento, le avevamo preso anche un mini parabrezza.

Dopo i 2 anni, si può passare al seggiolino posteriore.
Anche qui ci sono diversi modelli, da quelli tecnologici che si reclinano o che si possono installare anche su bici piuttosto tecniche a quello supereconomico di stile antico (un cuscinetto con schienalino agganciato al portapacchi della bici, ma che per bimbi più piccoli, diciamo under 5, è un po' pericoloso, in quanto il bambino non è legato e rimane piuttosto esposto).

Fino ai 5 anni noi abbiamo usato un seggiolino di fascia media: molto confortevole, sicuro e ammortizzato, che permetteva alla bambina di farsi dei sonori pisolini. Ora che va per i 6 anni, nonostante sia molto brava a pedalare senza rotelle, fa ancora un po' fatica a rimanere concentrata soprattutto su tragitti difficili o lunghi per cui se dobbiamo fare un po' di strada, o se non abbiamo la certezza che il percorso sarà completamente su pista ciclabile e senza pericoli, la portiamo noi. Soprattutto per motivi di statura, siamo passati al seggiolino supereconomico, che secondo me fino agli 8/9 anni va più che bene.

Se però si esce in bici per una passeggiata o per un gelato, ognuno prende il proprio mezzo, e mentre pedaliamo ne approfittiamo per ripassare le regole della strada.

E il bello è che andando in bicicletta si possono salutare i passanti, i vicini di casa, i compagni di asilo che abitano più vicini di noi e vanno a piedi. Si vedono i fiori e gli uccellini. Si fa un po' di sport e si risparmiano i soldi della benzina.

 

Photo Credits:
mcgurme
trasparelena.blogspot.it

ARGOMENTI TRATTATI

Attività per bambini

Vedi anche

COMMENTI (4)

silvia
Apr. 24, 2012, ore 11:56

con una duenne, seggiolino davanti e percorso casa nido rigorosamente in bici. Ci piace un sacco. anzi piaceva. perchè ora alla 30 settimana di gravidanza il dottore ha detto stop. e mi manca già tanto.

Trasparelena123
Mag. 14, 2012, ore 11:23

@Silvia, brava!!

Manulu
Ott. 15, 2012, ore 14:45

Io e le mie figlie (di 3 e mezzo e 6) non possiamo rinunciare alla nostra pedalata mattutina per andare a scuola/lavoro. E quando piove? Se c'è solo qualche goccia, una mantellina e via! E se c'è il diluvio...in macchina, ma con un muso lungo...

Robertofix
Ott. 24, 2013, ore 15:44

MI RICORDO QUANDO ERO BAMBINA FACEVANO LE DOMENICHE SENZA AUTO E ADDIRITTURA FACEVANO IL GIORNO AUSTERITY PERCIO DELLE ORE SE MI RICORDO BENE NON ANDAVAMO A LAVORARE MI SEMBRA CHE NON SIA SERVITO PROPRIO A NIENTE!!!!!!!!!!!!!!!

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.