Pepite di pesce cremose

INGREDIENTI
  • 350g di filetto di pesce senza spine
  • Prezzemolo
  • Aglio
  • 30g di burro
  • 30g di farina
  • 250g di latte
  • sale
  • 1 uovo
  • Farina e pan grattato per impanare
  • Olio per cuocere in padella
INFORMAZIONI UTILI

PROCEDIMENTO

Questa simpatica ricetta è un modo anche di utilizzare pesce cotto che avanza da un precedente pasto: si preparano le pepite e si surgelano conservandole così per un'altra occasione.

A noi piace "battezzare e nominare" le ricette, quando capita lo faccio anche con le bambine, preparo qualcosa e poi chiedo a loro: "come chiamereste questa ricetta?". Ecco che se sono in forma e in vena di collaborare cominciano a proporre i nomi più fantasiosi, in questo caso abbiamo potuto scegliere tra tanti preferendo il più prezioso ed elegante, come hanno detto le mie "consigliere": "le pepite sono i sassolini d'oro mamma, sono belli come queste polpettine di pesce".

Per fare questa ricetta mi sono ispirata alle tapas spagnole: gli spagnoli infatti sono specializzati in piccoli bocconi da gustare come antipasto, che in realtà poi finiscono per sostituire del tutto la cena grazie alla loro abbondanza e varietà. Una cosa simile la preparano con la carne bianca, o anche quella che avanza, ricavano queste morbide polpette che friggono e fanno mangiare bollenti, sono squisite cremose e delicate.

Io ho provato con il pesce, tanto per variare la sua preparazione e per renderla più gustosa e invogliante, e a noi è piaciuto!
In questa preparazione ho coinvolto le piccole solo nella parte finale, a ricoprire le pepite prima di farina poi di uovo e infine di pan grattato: abbiamo fatto una catena di montaggio dove ognuna di noi assolveva ad un compito.

Briciole e farina invaderanno il vostro tavolo ma che importa, un colpo di spugna e tutto splenderà come prima, mica c ispaventiamo per così poco noi mamme vero?

Procedimento:

Cuocete i filetti di pesce a vapore o al microonde per pochi minuti. Preparate una besciamella densa: scaldate il burro, versate la farina, fatela assorbire bene e tostatela per un minuto, aggiungete il latte, salate e cuocete per due o tre minuti mescolando bene. Attendete che la salsa si raffreddi e si solidifichi, poi unite il pesce "stracciato" con le mani. Unite il sale, il prezzemolo tritato, una puntina di aglio e mescolate bene. Una volta freddo formate delle pepite (io ne ho ricavate circa una ventina). Passatele prima nella farina, poi nell'uovo sbattuto ed infine nel pan grattato. Friggete in una padella con un po' di olio. Potete anche cuocere nel forno caldo con un filo d'olio rigirandole a metà cottura.

I CONSIGLI DELLA NUTRIZIONISTA FRANCESCA
Francesca

Il pesce è un alimento prezioso, soprattutto per i bambini! È da preferire alla carne (soprattutto alle carni rosse) per la componente lipidica e andrebbe mangiato 2-3 volte a settimana.
Dato che spesso è difficile farlo accettare ai bambini ben vengano le pepite!

Come porzione, se consideriamo un piatto unico, possiamo dare ai nostri bambini 3-4 pepite. Chiaramente il mod omigliore per accompagnare le pepite sarebbe un bel piatto di insalata mista, oppure le nostre solite verdure crude da pinzimonio (carote, sedano, finocchi, ravanello) da sgranocchiare, metodo ancor più rapido di preparare le verdure, soprattutto per una cena "all'ultimo minuto" (pepite pronte nel freezer).

Oppure, per i bambini che si rifiutano categoricamente di mangiare le verdure, si potrebbe pensare di nasconderne un po' nella ricetta: pepite colorate (carota lessa schiacciata, piselli schiacciati, cavolo che si mimetizza ancor meglio).

Infine, preferite la cottura in forno, se proprio volete friggerle andate a rileggere il tip!

ARGOMENTI TRATTATI

Ricette per bambini

Vedi anche

COMMENTI (6)

Franca C
Gen. 9, 2013, ore 11:28

queste le proverò

Ester_79
Gen. 11, 2013, ore 15:42

ottima idea per fare mangiare il pesce ai bambini

[email protected]
Giu. 2, 2013, ore 18:32

buone!!!! sicuramente i miei figli le mangeranno volentieri.....

Robertissima
Ott. 16, 2013, ore 09:51

ohhh, ecco un modo sfizioso per presentare gli avanzi

Robertofix
Ott. 19, 2013, ore 21:12

con il pesce vado a nozze ne mangia di tutti i tipi segue le orme del padre...

Mimosin
Dic. 10, 2013, ore 15:20

ottime!

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.