Imparare l’arte viaggiando: Collioure e le Chemin du Fauvisme

INFORMAZIONI UTILI
Destinazione

Collioure - Le Chemin du Fauvisme

MAPPA

“La meraviglia è il seme della conoscenza.”
Così diceva Francis Bacon, perchè per conoscere davvero, con la testa e con il cuore, occorre sapersi meravigliare del mondo che ci circonda.
E lo stupore, il mistero, il gioco sono veicoli straordinari che permettono, quasi senza accorgersene. di appropriarsi di nuove conoscenze e di avvicinarsi in modo divertente a materie che talvolta risultano un po’ strette rinchiuse dentro ad un’aula di scuola.
Come l’arte.

Per appassionarsi allo straordinario mondo della pittura, della scultura, dell’architettura, per far sì che la conoscenza si trasformi in qualcosa di più profondo di semplici nozioni imparate a memoria i bambini hanno bisogno di toccare con mano, sperimentare, osservare, meravigliarsi di ciò che hanno di fronte.
Attraverso un gioco, un viaggio o perchè no, entrambe le cose...

Collioure è un incantevole villaggio disteso sullla Costa Vermiglia, un meraviglioso angolo di Francia incuneato tra il Mediterraneo e i Pirenei.

Collioure 1

Vicoli pittoreschi,

Collioure 2

un susseguirsi di case dai delicati toni pastello,

Collioure 3

un affascinante campanile medioevale,

Collioure 4

barche che ondeggiano dolcemente sull’acqua

Collioure 5

e oltre trenta gallerie d’arte e ateliers che attirano ogni anno migliaia di appassionati.

Collioure 6

Questa graziosa cittadina ha infatti guadagnato una sorprendente reputazione artistica per aver ispirato all’inizio del XX secolo un gruppo di artisti noti come fauves.

“Nessun cielo in tutta la Francia è più azzurro di quello di Collioure. Mi basta aprire le persiane della mia camera e davanti a me ci sono tutti i colori del Mediterraneo” - Henri Matisse.

Collioure 7

A Collioure è  possibile percorrere "Le chemin du Fauvisme", una straordinaria passeggiata che permette di andare alla ricerca di una ventina di opere di Matisse e Derain.
Attaccati alle pareti di roccia i quadri dei due grandi artisti si scoprono camminando per il borgo,collocati esattamente nel punto in cui sono stati dipinti.

Collioure 8

Il sentiero artistico diviene perciò occasione straordinaria per trasformare la passeggiata in un vero e proprio gioco: cacciando i quadri e assegnando un punto a chi li vede per primo, affacciandosi alle cornici vuote per ammirare il capolavoro dal vivo 

Collioure 9

Collioure 10

confrontandolo con la realizzazione dell’artista, immaginando il pittore che posa il cavalletto sulla riva del mare, in mezzo al piccolo ponte o davanti al bellissimo campanile.

Collioure 11

E la meraviglia, lo stupore, il gioco, l’intensità dello scoprire insieme renderanno questo viaggio straordinario e indimenticabile.
Un passo più vicino all’arte...

Consigli e informazioni Utili:

Presso l’ufficio turistico di Collioure è possibile ritirare gratuitamente la mappa della cittadina e chiedere al personale di indicarvi dove si trovano collocate le opere.

Office du tourisme
Le chemin du Fauvisme
Elenco di alcune gallerie d’arte e atelier
Collioure

Se andate a Collioure in alta stagione vi consiglio di lasciare l’auto nel parcheggio a pagamento che si trova in cima alla collina e da cui parte ogni venti minuti circa, una navetta gratuita per il centro.

Non solo a Collioure

Il gioco della caccia ai quadri si può fare anche ad Arles. Questa volta per appassionarsi al formidabile genio di Van Gogh.
La nostra esperienza al circuito Van Gogh
Potete trovare la mappa con l’itinerario presso l’ufficio informazioni di Arles al costo di 1 euro oppure scaricarla gratis dal sito.

Naturalmente questo gioco si presta ad essere fatto un po’ ovunque. Stampate le foto dei monumenti della vostra o di un’altra città che avete intenzione di visitare oppure cercate le miniature dei quadri che sono stati dipinti. Potete attaccarle su una mappa o semplicemente spillarle creando un minilibretto. I vostri figli si divertiranno con un insolita caccia al tesoro, cammineranno senza lamentarsi e allo stesso tempo faranno una utilissima lezione en plein air.

E voi conoscete altri itinerari di questo tipo?

 

Photo Credits: mammagiramondo.blogspot.com

ARGOMENTI TRATTATI

Vacanze con bambini

Vedi anche

COMMENTI (2)

mihilla
Set. 23, 2011, ore 12:40

Io ci sonostata: sono davvero posti meravigliosi!

Daniela Celli
Set. 23, 2011, ore 13:37

@:E l'hai fatta anche tu la caccia ai quadri?:-) Si hai ragione, un po' Francia un po' Spagna, la costa vermiglia è favolosa!

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.