Da un porta-uova a strumento per imparare a contare!

Quando Francesco ha cominciato ad interessarsi ai numeri, ho capito che la sua testolina aveva bisogno di associare una cifra astratta ad una quantità visibile, tangibile.
Un po' come permettono di fare l'abaco o il metodo delle aste numeriche di Maria Montessori.
Non volendo sostituirmi alle sue future insegnanti di matematica ed essendo Francesco in età pre-scolare, ho cercato qualcosa che gli permettesse di farlo divertendosi.

Utilizzando del materiale di riciclo, ho creato insieme a lui uno strumento di calcolo semplice da realizzare e che gli permette di soddisfare il suo bisogno di gioco e la sua curiosità nei confronti dei numeri.

 

Vi mostro come potete realizzarlo anche voi insieme ai vostri bambini:

1) Prendete un porta-uova da 10 in cartone, dei colori nelle tinte del mare (tempere, o acrilici ad uso universale), un pennello e un cartoncino colorato (o del tessuto):

Porta-uovo

2) Colorate (meglio ancora, fate colorare al vostro bambino) il porta-uova come preferite, facendo solo attenzione a non scegliere colori troppo scuri per il fondo:

Porta-uovo

3) Una volta che il colore si è asciugato, scrivete sul fondo della prima casella il numero "1", proseguendo nell' ordine fino al "10":

Porta-uovo

4) Utilizzate il cartoncino colorato per disegnare e ritagliare 55 pesciolini (la somma di 1, 2, 3, 4, 5, 6, 7, 8, 9, 10).
Se sceglierete colori a contrasto rispetto al porta-uova faciliterete il bambino (rosso, arancio o giallo sono ben visibili su un fondo azzurro o blu).

Porta-uovo

Potete fare lo stesso con un tessuto, magari ritagliando i pesciolini da una stoffa a righe o fantasia: avrete dei pesciolini tropicali!

Il bambino metterà in ogni casella il numero di pesciolini scritto sul fondo oppure potrete posizionarli voi chiedendo a lui di contarli.

Porta-uovo

Spostando i pesciolini da una casella all' altra, poi, è semplice mostrare i concetti di addizione e sottrazione.

Porta-uovo

Noi abbiamo scelto il tema del mare, ma le soluzioni sono molte: potete colorare il cartone con i toni del verde in modo che sembri un prato e disegnare piccoli fiori da contare. oppure trasformare il porta-uova in un cielo da riempire di stelline o pianeti.

Che ne dite? Provate anche voi a creare, giocare e contare insieme al vostro bambino seguendo i miei consigli? Fatemi sapere!

A presto,
Paola

 

Photo Credits: lamargheritaeillappio.blogspot.com

ARGOMENTI TRATTATI

Lavoretti per bambini

Vedi anche

COMMENTI (14)

Gizia66
Set. 16, 2012, ore 13:37

ottima idea, grazie

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:39

ma che fantasia

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:39

non ci avrei mai pensato

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:40

io ho imparato a contare con l'abaco

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:40

anzi il pallottoliere

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:40

quello con le palline colorate da uno a 10

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:40

su quattro o cinque file

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:41

e per imparere le divisioni e le moltiplicazioni

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:41

usavo le scatole con le pastiglie di mia nonna

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:42

non e' consigliato per i piu' piccoli

Jennhy
Nov. 28, 2012, ore 17:42

ma io ero gia' grandina

Maria Elisa12 (Roma)
Dic. 11, 2012, ore 16:30

bella idea

Consuelo25 (Gallarate)
Set. 5, 2013, ore 22:29

credo che la userò con il mio nipotino :)

Robertofix
Ott. 19, 2013, ore 13:41

DIREI UN'IDEA VERAMENTE UTILE.....

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.