LE IDEE DEGLI UTENTI

Ricette

Roll al prosciutto, mozzarella e spinaci

Scritto da CRISTIANA BULGARI

INGREDIENTI

- 500 gr di pasta per la pizza
- 100 gr di mozzarella a pezzetti
- 200 gr di prosciutto cotto a fette
- 50 gr di spinaci tritati grossolanamente
- 1 cucchiaio d’olio d’oliva
- sale q.b.
- pepe nero q.b. (se piace)

PREPARAZIONE

Pre-riscaldate il forno a 220°, foderate una teglia con carta da forno e disponetela nella parte bassa del forno.

Spolverate un piano con della farina, stendete la vostra pasta della pizza in modo che sia alta circa mezzo cm, disponete metà della mozzarella sulla pasta, poi copritela con il prosciutto cotto a fette intere, aggiungete gli spinaci e ricoprite di nuovo con la mozzarella.
Potete far fare tutte queste cose ai vostri figli, sarà divertente anche per loro, ai bambini piace sempre giocare con la pasta della pizza ;)

Chiudete il rotolo e rimboccate le estremità, spennellate il tutto con l’olio d’oliva e passateci una spruzzata di sale e, se gradito, anche di pepe.
Mettete in forno il rotolo (con la parte in cui l’avete chiuso rivolta verso il basso) e fate cuocere per 25 minuti, tenendo d’occhio il colore: quando la superficie diventa dorata, è pronto!

Una volta tirato fuori dal forno, fatelo raffreddare per 3 o 4 minuti prima di tagliarlo (con un coltello seghettato) per evitare che si disfi e... buon appetito!

COMMENTI (5)

Irene52
Dic. 31, 2012, ore 14:46

Bellissimo e buonissimo,tutti gli ingrdienti mi piacciono.Lo farò

Irene52
Dic. 31, 2012, ore 14:48

Anche di facile preparazione.Si può preparare prima e poi scaldarlo nel micronde

Francescagialdini
Giu. 22, 2013, ore 22:40

interessante

Robertissima
Nov. 6, 2013, ore 13:41

...lo preparava sempre una vicina di casa dei miei...adesso ci riprovo anche io...poi magari invito i figli dei vicini!!

Robertofix
Nov. 17, 2013, ore 20:10

grandissima ricetta da provare..

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.