Pudding di quinoa dolce con biscottini alla panna

INGREDIENTI
  • Per 2/3 porzioni:
  • 80g di quinoa
  • 1 mela
  • Cannella
  • Uvetta passa
  • Mandorle o altra frutta secca
  • Miele
  • Latte (anche di riso o di mandorle)
  • 200ml di panna fresca
  • 100g di farina integrale
  • 250g di farina bianca
  • 150g di zucchero
  • 2 cucchiaini scarsi di lievito per dolci
  • 1 cucchiaio di cacao amaro
  • Un pizzico di sale
INFORMAZIONI UTILI
Tempo libero
Occasione

Tempo libero

Portata

Dolce

Tempo

1:00 h

PROCEDIMENTO

Cuocete la quinoa dopo averla ben lavata coprendola di acqua e facendo in modo che questa venga del tutto assorbita. Potete cuocerla anche il giorno prima di preparare il pudding e conservarla in frigorifero.

Tagliate la mela a cubetti e fatela saltare in padella con un po' di acqua, cannella e miele (o altro dolcificante come lo sciroppo d'acero, lo sciroppo di agave, lo zucchero di canna ecc.)

Per preparare il pudding versate la quinoa in una pentola aggiungete il latte a vostro piacimento per rendere cremoso il pudding e riscaldare il composto.

Unite l'uvetta (o altra frutta) la mela cotta e da ultimo la frutta secca.

Servite caldo o freddo a seconda dei gusti.

Potete insaporire aggiungendo quello che preferite, alternare frutta fresca a frutta cotta e potete aggiungere anche pezzetti di cioccolato fondente.

BISCOTTINI ALLA PANNA

Mettete in una ciotola tutti gli ingredienti (panna, farina bianca e farina integrale, zucchero, lievito, cacao e sale) e impastate.

Stendete la pasta con il mattarello e ricavate i biscottini usando delle formine.

Cuocete i biscottini per circa 15 minuti a 180°.

Mini Chef all'opera!

COSA POSSONO FARE I BAMBINI IN QUESTA RICETTA?

 

  • Sbucciare la mela.
  • Farla a dadini.
  • Mescolare gli ingredienti finali assemblando il loro pudding.
  • Preparare i biscotti.

 

I CONSIGLI DELLA NUTRIZIONISTA FRANCESCA
Francesca

Questa ricetta è una vera ispirazione! Abbiamo già parlato spesso della cannella, delle mandorle, delle mele anche grazie alle buonissime ricette di Natalia, e sono tutti ingredienti buoni e interessanti da un punto di vista nutrizionale! E la quinoa? Abbiamo già detto che è uno pseudocereale che viene coltivato da oltre 5000 anni sugli altipiani pietrosi delle Ande. Nutrizionalmente è ricco di amido (per questo si definisce pseudocereale) ed è ricco di minerali, soprattutto fosforo, magnesio, ferro e zinco. E i biscottini di accompagnamento potrebbero avere la forma di foglie per accompagnare una merenda autunnale!

ARGOMENTI TRATTATI

Dolci per bambini

Vedi anche

COMMENTI (0)

Non ci sono commenti per questo articolo

COMMENTA


(Richiesto)


(Richiesto, non verrà mostrato ai visitatori)


(Opzionale, aggiungere sempre "http://")

Vuoi salvare le informazioni per la prossima volta?

Ricorda: Se non sei registrato i tuoi commenti saranno soggetti a moderazione.